giovedì 7 marzo 2013

Emozioni nella Nuvola - Serie 2 - VI episodio

Il dolore di Mario

Sono vivo! Mario si osserva le mani, quasi potessero scomparire da un momento all'altro. E libero! Si guarda intorno. È consapevole del luogo in cui si trova. Sa che probabilmente non riuscirà a fuggire. Ma non è questo che importa, ora.
Posso pensare… E subito si ricorda di lei, sua moglie: fino a quel momento non ha ancora avuto veramente la possibilità di soffrire.
Quando Isabella rivelò la propria identità di infiltrata DataCom, lui era ancora sotto l'effetto delle droghe che gli avevano somministrato. E dal momento in cui aveva subito l'innesto del nanochip, Isabella, per lui, non rappresentava più nulla.
Ora invece è come se quel dolore esplodesse tutto assieme. Sua moglie, Isabella… perché? Vorrebbe gridare e battere i pugni, e sfondare le pareti dell'ufficio dove si trova a forza di colpi. Come può aver recitato tutti questi anni?
La triste e ovvia verità si fa strada nella sua mente: il nanochip. Sua moglie era un'attrice tanto perfetta perché sotto il controllo di un congegno cerebrale. Si chiede se mai ci sia stato in lei un gesto puro, spontaneo, sincero, intimo.
La mia vita… tutta una finzione! Il suo matrimonio non è stato che una sceneggiata utile affinché altri potessero controllarlo, ancora più da vicino. Persino al lavoro, credeva di scrivere algoritmi per le intelligenze artificiali di un videogame, e invece stava creando un codice che sarebbe stato utilizzato per sterminare la razza umana. E sempre, dietro tutto questo, DataCom!
Mario getta uno sguardo alla porta chiusa del laboratorio, aspettandosi che, da un momento all'altro, qualcuno possa entrare. Da un pannello posto nella parte bassa del muro s’introduce un piccolo robot, che inizia la propria opera di pulizia e igienizzazione di pavimento e pareti. Mario ne osserva distrattamente i movimenti.
Cosa posso fare? Il canale di comunicazione attraverso il quale quella squilibrata l'ha chiamato è stato improvvisamente chiuso da remoto. Chi era quella donna? E com’è arrivata fino a un nanochip DataCom? Come ha potuto superare firewall e difese virtualmente impenetrabili? Che sia tutto una finzione? Che DataCom mi stia in realtà mettendo alla prova? Eppure, questi sono i miei pensieri! Non potrei mai formulare questo genere di idee se il nanochip fosse ancora in funzione.
La pulizia del pavimento è completa. Il robot inizia a risalire la parete. Si ferma all'altezza del capo di Mario. Il piccolo display lampeggia. Dei caratteri neri scorrono sullo sfondo verde. Mario, incuriosito, si avvicina a leggere: «Devi eludere i controlli DataCom».
Mario sgrana gli occhi.
«Parla a bassa voce».
«Cosa sei?» sussurra Mario.
«Sono l'opzione B. A Isabella erano state date tutte le indicazioni per la tua salvezza. Ma qualcosa non deve aver funzionato. Siamo dovuti intervenire noi. Dobbiamo assicurarci che DataCom non si accorga che non sei più sotto l'influenza del nanochip».
«Ma voi… chi siete?»
«Avremo modo di spiegartelo, ma ora non c’è tempo. Già da qualche minuto il tuo nanochip non invia feedback sulla tua attività cerebrale. Tra poco scatterà un controllo automatico».
Mario riflette velocemente: comunque non ho alternative…
«Ok, cosa devo fare?»
«Dobbiamo installare un secondo nanochip. Quello DataCom ti darà i soliti input. Sarai consapevole di ciò che ti viene indicato e agirai di conseguenza, fingendo di seguire le direttive. Il secondo nanochip ti renderà libero di elaborare i tuoi pensieri».
«Ma… è sicuro?»
«Forse avrai qualche leggero mal di testa».
Dopo un attimo di riflessione, Mario accetta: «Ok, procediamo.»
«Girati».
Obbedisce. Con la coda dell'occhio, segue il piccolo braccio robotico dell'igienizzatore che esce dalla corazza metallica e si avvicina alla base della sua nuca. Poi avverte il bruciore provocato da una puntura estremamente dolorosa.
Le direttive DataCom riprendono a fluire nei suoi pensieri.


Vuoi contribuire all'evoluzione di Emozioni nella Nuvola? Commenta e vota su THe iNCIPIT.

"Emozioni nella Nuvola" fa parte della raccolta di racconti fantascienza e fantasy "Energie della Galassia", disponibile su Amazon KindleinMondadori e nei migliori ebook store.