venerdì 8 novembre 2013

Ender's Game


La sua predestinazione è già presente nel nome, ma le sfide che Ender dovrà affrontare per compiere il suo destino sono tutt'altro che scontate.

Tratto dal romanzo di fantascienza young adult di Orson Scott Card, vincitore dei premi Hugo e Nebula, Ender's Game unisce alla spettacolarità delle scene la ricerca dell'equilibrio emotivo da parte del protagonista, interpretato molto bene dal promettente Asa Butterfield. 

La trama prende spunto da un attacco alieno che ha causato morti e devastazione sul nostro pianeta e che gli umani sono riusciti a respingere a fatica. Progettando una sorta di guerra preventiva, i generali umani sono convinti di poter trarre beneficio dalle particolari abilità di un gruppo di adolescenti sottoposti ad un duro addestramento. Ender si muove in bilico tra la dolcezza della sorella e la violenza del fratello; è minacciato dall'aperta ostilità degli altri cadetti e ha forti difficoltà nel rapporto con l'autorità. Il suo percorso di crescita, sottolineato dalla toccante colonna sonoro di Steve Jablonsky, tiene lo spettatore costantemente con il cuore in gola.

Gavin Hood (X-Men le origini: Wolverine) muove su scenari immensi epiche flotte di astronavi ed esotici mondi alieni, imprimendo pathos e spettacolarità alla pellicola.

Hai già visto Ender's Game? Sei d'accordo con la mia recensione? Lascia un commento più in basso...

Hai già letto le mie recensioni su GravityRushRiddickElysium e gli altri film presenti nella sale?

Ti è piaciuta questa recensione? Votala su MyMovies.it!