domenica 18 agosto 2013

La recensione di Luisa Cagnassi su Energie della Galassia

Mai avrei immaginato, da lettrice di romanzi, romantica e sentimentale, di lasciarmi coinvolgere dai racconti di Fantascienza. Spronata dalla curiosità, mi sono immersa in questa sconosciuta Galassia: una folgorazione!
Lentamente, sono diventata personaggio partecipe, vivendo in contemporanea le emozioni, travolta come elemento dentro la storia stessa.
Le parole scorrono fluenti e, il talento dell'autore, si scopre dentro la capacità di condurre, quasi per mano, dove lui stesso decide; guidando le vibrazioni, le percezioni dei sensi: addirittura il pensiero.
Incontri con sanguinarie Vampire, come la crudele regina Vril; donne intelligenti, prive di scrupoli e dominatrici. L'uomo ne diventa succube, vittima di giochi erotici, a volte delicati, altre perversi, crudi e addirittura estremi: un rivendicazione femminile, trasposta in un mondo, probabilmente non così lontano, nei progetti dello scrittore.
Autore che, per altro, nei racconti esalta le potenzialità della donna, elevandone l'intelligenza, decretando in lei la capacità unica, di gestire la Galassia e, parallelamente, il mondo attuale. Lodevole!
Voluto il confronto con i personaggi del nostro quotidiano terreno, aspirando al progetto di modificarne la negatività, rendendoli vicini alla perfezione.
In "la famiglia perfetta", a mio avviso, evidente metafora dei desideri di ciascuna donna, Luca crea il fantastico robot, simile ad un "toy boy", compagno di vita immaginario e ideale, maestro nelle esaltazioni erotiche: bello eccitante, sottomesso al potere della compagna; uno "scambio di ruoli", rispetto alla vita reale che, nessuna "vera signora", vorrebbe accanto per sempre.
Racconti collegati tra loro, nati dalla mente eclettica, fervida nell'immaginazione, unica nell'espressione, di un autore illuminato dalla passione della "Fantascienza", di cui trapela l'entusiasmo creativo.
Il finale, imprevedibile, lascia il sapore avvincente del dubbio: potrà veramente accadere tutto ciò, nel futuro a venire? Si resta affascinati e trascinati nella magnetica speranza di una risposta positiva, poiché l'uomo, nel suo inconscio, necessita fortemente di scosse emotive nuove.
Impossibile rinunciare a queste letture. Un'avventura da cui si esce arricchiti di un'esperienza quasi indispensabile!
Luisa Cagnassi, pubblicata su Amazon Kindle il 29 luglio 2013.

Commento dell'autore

A volte le parole di un lettore ci toccano nel profondo, ci fanno capire che gli infiniti sforzi, le ore trascorse di notte a lavorare, la passione e l'amore che mettiamo per le nostre opere non sono del tutto vani.
Questa recensione riguarda Energie della Galassia, ma credo che abbracci idealmente tutto il movimento self, formato da quei pionieri che credono in un nuovo modo di comunicare le emozioni.