mercoledì 16 aprile 2014

"Un universo dominato da magia, complotti e passioni" - Insaziabili Letture recensisce I Rami del Tempo


Le blogger sono creature fantastiche! 
Senza nulla togliere ai lettori, che adoro egualmente e che spesso sono così gentili da lasciare splendidi commenti su Amazon, le blogger sovente riescono a scombussolarmi. 
È che loro si prendono del tempo e dello spazio per recensire un libro.
Indugiano nella trama, delineano i tratti salienti, sottolineano le parti sulle quali c'è ancora da lavorare. 
Ieri sera ho riletto tre volte la recensione di Valentina Gregori pubblicata su Insaziabili Letture. Ho rivissuto il mio romanzo grazie alle sue parole. Mi ci sono immerso. È stato stupendo.
Come già mi era capitato qualche giorno fa con la scheda di Manuela Dicati, leggendo ho continuato più volte a chiedermi: mi merito tutto questo?

Oggi ho deciso di estrapolarne alcune parti che mi hanno colpito.

"La vicenda si svolge in un universo inventato, sospeso nel tempo e nello spazio, dove dominano magia, complotti, passioni.

Il nemico rivela un uso spregiudicato del potere, tale da ingannare, distruggere e alterare.

Miril e Beanor presentano una personalità sfaccettata e umana che mi ha colpito.

Lil, dolce e semplice, affronta un percorso di iniziazione. Si lega a Miril in un rapporto saffico puro, che non si spinge oltre qualche bacio casto e abbraccio. A questa vicinanza e alla maturazione di Lil si contrappone “l’ascesa drammatica all’inferno” di Bashinoir.

Tra le donne di Beanor, pronte a soddisfare ogni suo capriccio, emergono la prima moglie, Aleia, e l’ultima conquista, Milia. Aleia, superba, pratica e scaltra, ha l’indole della regina. Il sovrano è consapevole che ha bisogno di lei: sa tenergli testa e gestisce la corte, nonché “l’harem”. La sofferenza e la tenacia di Milia, invece, avranno conseguenze drammatiche.

Tra l’atmosfera “bucolica” e mistica dell’isola di Turios, la frenesia e la passionalità della corte di Isk, l’alternanza dei punti di vista nel presente e nel passato, le tradizioni e gli incantesimi, le ossessioni, anche sessuali, e i complotti, si dipana la vicenda fino al finale amaro, aperto e inaspettato.

L’erotismo è una componente importante quindi aspettatevi intermezzi audaci e sensuali, anche espliciti. 

Una lettura rapida e avvincente, con spunti originali, dal titolo efficace, che non ha nulla da invidiare a racconti pubblicati da case editrici o a romanzi di autori più affermati."

Questi sono solo alcuni brevi stralci tratti dalla recensione di Valentina Gregori. Vi invito a leggere la versione completa direttamente su Insaziabili Letture.

I Rami del Tempo è disponibile in esclusiva su Amazon Kindle.