giovedì 28 marzo 2013

Il cocktail del peccato

Con mia GRANDE sorpresa, dove trovo una citazione del mio racconto Carcere a Vita? In un post sulle migliori ricette peccaminose!
"Oppure scolarci il cocktail abbinato al racconto di Luca Rossi, Carcere a vita, nel quale la bevanda veniva usata per soggiogare il protagonista."

E solo la fantasia sfrenata del team SELECTED SelfPublishing poteva ricavarne lo spunto per una VERA ricetta.
"COCKTAIL BLU
Dosi per quattro persone:
4 palline di gelato al limone
20 cl. di curacao blu
8 cucchiai di gin
limonata gasata ghiacciata q.b.
fette di limone

Preparazione:
Mettete una pallina di gelato al limone in ciascuno di quattro bicchieri alti.
Versate in ciascun bicchiere 5 cl. di curacao e 2 cucchiai di gin. Riempite i bicchieri con la limonata ghiacciata.
Decorate con fette di limone e servite subito questo freschissimo cocktail blu."

Prima di andare in cucina a cimentarvi nella creazione di questa bevanda, date un'occhiata a quelle ricavate dalle opere di Mara Fontana, Barbara Schaer, Anita Borriello e Lorena Laurenti su "Ricette e libri?"

N.B.: in Carcere a Vita il famigerato cocktail viene usato per scopi molto particolari. L'autore non può essere in alcun modo ritenuto responsabile di un uso inappropriato della suddetta bevanda, a meno che non decidiate di invitarlo al party in cui la servirete! :-)

UPDATE: su richiesta dei lettori più pigri, ho pubblicato il brano di Carcere a Vita che ha ispirato il cocktail del peccato!