giovedì 7 novembre 2013

"Una sottile felicità", poesia di Luca Rossi

aria


Le forme mi fluttuano attorno.
L'aria diviene leggera.
Il passato sorridente bussa sulla spalla.
Il futuro dischiude i propri doni.
Sono qui, in un attimo senza tempo.
Il corpo è leggero.
La mente vaga.
Tutto appare un sogno.
Non  comprendo
Se sto per addormentarmi
O per risvegliarmi.
L'incertezza irradia
Una sottile felicità.
Vi amo.

Torino, 5 novembre 2013

... altre poesie.